Percorso: 67,00 Km

Dislivello in salita: 2030 mt

Quota max raggiunta: 1390 mt slm

Nostro tempo di percorrenza senza soste: 5 ore 9 minuti

Grado di difficolta’ : 7/10

 

Planimetria

 

Profilo

 

Il giro parte da Gualdo Tadino e porta a Foligno.

Noi a Gualdo ci siamo arrivati in treno. Il biglietto persona + bici Foligno Gualdo costa circa 7 €uro.

Da Gualdo si sale subito verso la Valsorda percorrendo una strada in asfalto.

In Valsorda troverete sia un Bar che una fontana per i rifornimenti di acqua.

Da qui si sale verso l’eremo di Serrasanta.

A Serrasanta si lasciano le strade e si comincia a camminare sui prati tagliando praticamente tutte le creste.

Sconsigliatissimo effettuare in giro senza traccia GPS. Le creste sembrano tutte simili ed è facilissimo perdersi. Inoltre consultate bene il meteo, il vento forte, la nebbia o il freddo rendono proibitiva la traversata.

Alcune salite sono molto toste in particolar modo quella che riporta verso il monte Alago. Anche se relativamente corta (2 km circa) raggiunge pendenze elevate (22%) con fondo molto sconnesso.

Se siete stanchi da M.te Alago potete riscendere a Nocera e ritornare su asfalto. Noi abbiamo preferito un percorso a mezzacosta su strade in breccia che da Nocera riporta verso Mascionche, Giove, poi Capodacqua, Poggerello, Ravignano e Belfiore.

Legenda della mappa:

A – Punto di partenza, Gualdo Tadino

B – Valsorda

C – Serrasanta

D – Nocera

E – Capodacqua

F – Belfiore

 

Cliccando sul pulsante di seguito potete scaricare le tracce in formato GPX TCZ e KML Tracce




Tags:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *